• -

  • Il nostro Istituto

  • Il simulatore di Navigazione e Radar

  • La nostra barca a vela "NOPAQUIE"

  • Lo stage a bordo

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE

POLITECNICO DEL MARE "DUCA DEGLI ABRUZZI" CATANIA

EVENTI  A.S. 2016/2017
 

                  Presso l'Isis Duca degli Abruzzi Catania, in presenza dei sottosegretari G.Toccafondi e G. Castiglione è stato presentato il progetto "A Vele spiegate". Mission: inclusione sociale e didattica per combattere la dispersione scolastica con attività che vedono al centro di tutto il mare con i suoi innumerevoli sbocchi professionali; fondamentale inoltre, sottolineano i due rappresentanti istituzionali è il sistema in cui governo , scuola, aziende devono continuamente confrontarsi e dialogare.         

                            

                            LA SICILIA 22/07/2017

                                                      FESTA DI FINE ANNO -Photo Gallery-

             Nei giorni 23/24/25  Maggio si è svolto a Catania il G7 delle scuole, lo YounG7, promosso dal MIUR, una simulazione dei lavori negoziali del G7 di Taormina, sui sette temi della presidenza italiana:

Management of Human Mobility
Prevention of terrorism
Food security and nutrition
Woman and girls economic empowerment
Energy and climate change
Education

Future of work and of welfare system

L’incontro ha coinvolto le studentesse e gli studenti di venti scuole secondarie di secondo grado provenienti da 18 regioni italiane, che si sono immedesimati nei ruoli dei membri delle delegazioni rappresentanti dei 7 paesi e dell’Unione Europea. Gli studenti, riuniti in 8 commissioni, hanno simulato sedute di lavoro e svolto attività diplomatiche; hanno negoziato, provando a risolvere questioni complesse, adottando le regole di procedura standard proprie del dibattito formale in lingua inglese.
Ogni commissione ha redatto un “paper” con le posizioni concordate rispetto ai diversi temi in agenda.
La cerimonia inaugurale si è tenuta al Teatro Sangiorgi di Catania alla presenza del sindaco Enzo Bianco e della Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli.
L’istituto Duca Degli Abruzzi è stato uno delle 20 scuole scelto tra tutte quelle che avevano presentato una motivazione alla partecipazione in tutta Italia; quattro studenti di quarto anno hanno partecipato ai lavori con entusiasmo e senso di responsabilità, rappresentando delegati dell’Unione Europea e degli USA.
Questo è il commento di Andrea Grazioso, uno degli studenti che ha partecipato a questa esperienza:

“Questa attività è stata per me, come per i miei compagni delegati, come un fascio di luce sulla comunicazione diplomatica internazionale, un’apertura mentale sullo stato attuale dei Paesi che abbiamo rappresentato ed abbiamo potuto renderci conto dei lati positivi ma soprattutto di quelli negativi delle strategie politico-economiche di ciascuno. Il dibattito è stato pur sempre una tipologia di studio, senza voti, che ha aiutato tutti noi rappresentanti dell’ottava commissione “Energy and Climate  Change” a capire, discutere, confrontarci e proporre soluzioni innovative e concrete per la soluzione del problema del riscaldamento globale che tanto influisce sul nostro pianeta. La cosa che più abbiamo apprezzato è stata l’apertura al dialogo senza alcun pregiudizio: siamo usciti da questa esperienza arricchiti umanamente, emotivamente e culturalmente”.

Al termine della manifestazione, l’ottava commissione, della quale facevano parte degli studenti del “Duca Degli Abruzzi”, è stata premiata con la partecipazione al Campus Party che si terrà nel mese di luglio nella città di Milano. Il Campus Party è un festival di innovazione e creatività, luogo di condivisione delle idee per il cambiamento, la più grande esperienza tecnologica del mondo. Ne siamo orgogliosi!

                             

                                                                                       

Catania, studenti Nautico "adottano" nuova piazzetta porticciolo di Ognina  19/05/2017 - 16:56

Lo spazio è stato inaugurato dal sindaco Enzo Bianco. I lavori di recupero erano cominciati quattro mesi fa...( La Sicilia.it )

MOSTRA MIGRANTI

Nell’ambito dell’ampliamento dell’offerta formativa, gli alunni dell’Istituto hanno partecipato alla mostra “Migranti, la sfida dell’incontro”, coinvolti dai giornalieri sbarchi presenti sul loro territorioOrganizzato  da diverse associazioni laiche e religiose, l’evento si è svolto presso uno dei plessi monastici più grandi d’Europa, il Monastero dei Benedettini di  San Nicolò a Catania. I ragazzi hanno assistito a diversi video, hanno riflettuto sui testi dei pannelli ed hanno decodificato i dati statistici riguardanti il fenomeno migratorio in Sicilia. L’iniziativa ha riscosso il plauso degli alunni estremamente interessati al tema dell’immigrazione e alle attività relative all’accoglienza e lo hanno esternato con foto che li ritraggono in perfetta simbiosi con gli aforismi dei pannelli.

                         Politecnico del Mare al “Progetto Mediterraneo”
                      presentazione dell’iniziativa al palazzo della Cultura 
            

 Studenti del Politecnico del Mare, composto dal Nautico ‘Duca degli Abruzzi’ e dall’Istituto Professionale per le Attività Marinare ‘Cristoforo Colombo’, hanno partecipato al palazzo della Cultura di Catania alla presentazione dei progetti Mediterraneo “Medi-Attori in Sicilia” e “Digital Prevention Of Hiv, Hbv e Hcv”.

Due eventi che rientrano nell’area di educazione dei mediatori culturali in sanità con specifico riferimento alla relazione tra malattie infettive e immigrazione. Sensibilizzare e formare figure professionali, atte ad operare in strutture pubbliche e private, con particolare riferimento alla prevenzione, alla diagnosi precoce e alla cura di tali patologie. Nuove sfide per una società sempre più multiculturale e complessa.

“Vogliamo dare ai nostri studenti una formazione che gli permetta di rispondere a 360° a tutte le emergenze – sottolinea la dirigente dell”Isis Duca degli Abruzzi” di Catania Brigida Morsellino- nell’universo marino le malattie infettive rappresentano un problema che non ammette ignoranza e vanno affrontate con le giuste conoscenze e competenze. I nostri alunni studieranno strategie di prevenzione e dinamiche psicosociali che caratterizzano il substrato di queste patologie”.

“ Diffondere informazioni sulle malattie infettive, sulle modalità di contagio e sui comportamenti a rischio è essenziale per formare i futuri marinai e comandanti del domani. I nostri studenti avranno l’opportunità di usufruire di una rete sociale in cui, utenti e operatori, possono interagire comunicando continuamente tra di loro”, spiega la professoressa Elisabetta Giustolisi referente per il progetto legalità.

FONTE:http://www.tribupress.it                                                                                    17/01/2017

                  Le Vele della Legalità                          Incontro - Dibattito

Interventi programmati:

Dott.ssa Brigida Morsellino - Dirigente Scolastico I.S.I.S. Duca degli Abruzzi

Dott.ssa Maria Giulia Federico - Prefetto Città di Catania

Dott. Francesco Gargaro - Comandante Provinciale dei Carabinieri di Catania

Sig. Mario Caniglia - Imprenditore

Catania 13/12/2016

 
                    l' I.S.I.S. "Duca degli Abruzzi" al Comune di Catania
                       Presentazione calendario della Marina e apertura concorsi
    equipaggio-duca-abruzzi-catania-vincitore-regata-riposto-1
    Foto di: Davide Anastasi                                                                     29 nov 2016
 “Etna Sea Race” di Riposto: vince l’equipaggio dell’Isis Duca degli Abruzzi
         FONTE: newsicilia.it                                                                           19 nov 2016 
 
 

ITS

Registro elettronico

Alternanza Scuola Lavoro

Invalsi

Comunicazioni PON

Test Center

CORSI

CORSI IMO - STCW

Social Network